Amministrazione trasparente - Consiglio di bacino Venezia Ambiente

Menu amministrazione trasparente

Consiglio di Bacino

Piano della performance e Relazione sulla performance

Come illustrato nella sottosezione precedente, a seguito della recente nomina dell’Organismo Indipendente di valutazione (OIV), con delibera di Comitato N. 16 del 15 giugno 2017 si è approvato il Sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale da sottoporre ai sensi dell’art. 7 del Dlgs 150/2009.

Nelle more dell’adozione formale del predetto Sistema di misurazione e valutazione della performance, l’Ente si era comunque dotato di un sistema premiante, in applicazione delle disposizioni contrattuali che regolano da un lato il rapporto di lavoro del Direttore e dall’altro lato i rapporti di lavoro con il personale impiegatizio, nonché nel rispetto della normativa vigente in materia.

 

PIANO DELLA PERFORMANCE

Piano Esercizio 2017: Il Piano della Performance è stato approvato con delibera del Comitato di Bacino n. 18 del 27/07/2017

 

RELAZIONE SULLA PERFORMANCE

Relazione Esercizio 2016

 

PERSONALE DIRIGENTE

Il Comitato ha definito ex-ante un sistema di obiettivi annuali ad esso assegnati, anche ai fini di quanto previsto dall’art. 10 comma 1a) del Dlgs 150/2009, sia per l’esercizio 2015 che per l’esercizio 2016.

Nel consuntivo dell’esercizio 2015 il grado di raggiungimento di tali obiettivi, nelle more della nomina dell’OIV, è stato valutato dal Comitato medesimo, con la conseguente erogazione del premio di risultato al Direttore entro i limiti previsti dal suo contratto individuale. Per quanto riguarda invece l’esercizio 2016, la valutazione sul grado di raggiungimento degli obiettivi del Direttore è stata effettuata dall’Organismo Indipendente di Valutazione recentemente nominato.

Esercizio 2016

Esercizio 2015

 

PERSONALE NON DIRIGENTE

Per quanto riguarda invece il premio di produttività erogato al personale dipendente, si è applicata la normativa contrattuale, nazionale e decentrata, relativa al fondo per il salario accessorio, costituito nei limiti consentiti dalla normativa di riferimento, e destinato in base agli appositi accordi sindacali approvati dal Comitato di Bacino per l’esercizio 2015 e per l’esercizio 2016 rispettivamente con le delibere n. 10/2016 e n. 19/2016.

L’applicazione di tali accordi sindacali si è poi innestata sul sistema di valutazione delle prestazioni annuali delle dipendenti, condotto dal Direttore sulla base degli obiettivi assegnati ex ante e del loro grado di raggiungimento a consuntivo.

Esercizio 2016

Esercizio 2015

 

 

ultimo aggiornamento: 07/08/2017